La Voce di Trieste

Trattative Italia-Cina: protesta diplomatica da Trieste

L’11 marzo 2019 la International Provisional Representative of the Free Territory of Trieste – I.P.R. F.T.T. ha inviato al Governo italiano una nota ufficiale di protesta per l’inclusione illegittima del Porto Franco internazionale e del porto doganale di Trieste nelle trattative politico-economiche in corso tra Italia e Cina.

Se il Governo italiano non escluderà Trieste da tali trattative, la I.P.R. F.T.T. impedirà l’applicazione di tutti gli accordi in materia citandolo in giudizio.

Ove necessario, la I.P.R. F.T.T. chiederà anche l’attivazione delle procedure internazionali stabilite per la risoluzione delle controversie riguardanti l’interpetazione e e l’esecuzione del Trattato di Pace con l’Italia del 1947.

La nota di protesta, in inglese è pubblicata qui: LINK

© 12 Marzo 2019

Galleria fotografica

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"