La Voce di Trieste

Czar Kristoff al Teatro dei Fabbri

Il secondo appuntamento con Vettori 2024, le residenze artistiche del Teatro La Contrada, ha per protagonista Czar Kristoff, artista filippino che da sempre incrocia performance, architettura e fotografia, con una riflessione sui monumenti urbani, sulla migrazione e sul lavoro. Kristoff sarà ospite in residenza negli spazi della Contrada a Trieste con il suo progetto BE/CO/MING – A monument a partire dal 28 giugno e presenterà il frutto del suo lavoro al pubblico in una restituzione venerdì 12 luglio alle ore 18 al Teatro dei Fabbri. Le Residenze Artistiche/Artisti nei Territori 2024 del Teatro La Contrada, sono realizzate con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e del Ministero della Cultura e la collaborazione del Comune di Trieste. L’allestimento BE/CO/MING – A Monument mira a esplorare come, perché e quando i monumenti vengono costruiti, mantenuti, lucidati, celebrati, dimenticati, demoliti e ridefiniti. I residui di questa rimessa in scena verranno raccolti e montati, per poi realizzare una pubblicazione o un film, che prevede anche un karaoke. L’artista filippino vuole rivolgersi non solo alla città, ma anche ai lavoratori migranti filippini a Trieste: la sua opera parte infatti dall’esperienza personale e dal rapporto con molti suoi famigliari emigrati in Europa. Czar Kristoff (1989, Filippine) è un artista che lavora tra fotografia, video, performance ed editoria. È interessato alla (ri)costruzione dello spazio e della memoria attraverso concetti di nidificazione e architettura temporanea, per l’occupazione (pedagogica). Utilizza l’editoria artigianale (progetti, Xerox e altri metodi di stampa a bassa fedeltà) come suo attuale mezzo di interesse. La sua pratica artistica si basa sulle sue esplorazioni della memoria e dell’identità. Nel 2018 è stato uno dei quattro artisti filippini presenti in “Under Construction. Manila Today”, una mostra presentata da Artvisor a Londra. Il suo lavoro è stato oggetto di recenti mostre al Tai Kwun Contemporary di Hong Kong, al Vargas Museum di Manila e al C3 Artspace di Melbourne. Ha fondato la Temporary UnReLearning (URL) Academy, una piattaforma educativa interessata alla produzione artistica e culturale queer nelle Filippine. Vive e lavora a Laguna, Filippine.

© 7 Luglio 2024

Galleria fotografica

La locandina

Sfoglia online l’edizione cartacea

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"