La Voce di Trieste

Sette depliant per conoscere le doline

Scopri il Carso attraverso le doline è una bella e interessante iniziativa della cooperativa Curiosi di natura con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia: si tratta di una serie di depliant, liberamente scaricabili da internet, che propongono degli itinerari turistico – naturalistici attraverso le doline del Carso triestino e goriziano. Gli opuscoli, rivolti sia ad escursionisti individuali che a famiglie, comitive e scuole, presentano dei percorsi di particolare interesse naturalistico, attraverso i quali scoprire caratteristiche e storia del territorio carsico, che si estende per 450 kmq tra Italia e Slovenia. I depliant sono gratuitamente scaricabili in formato pdf dai siti www.curiosidinatura.it e www.bekar.net.
Come spiega la dottoressa Barbara Bassi, naturalista e guida di Curiosi di natura, «gli opuscoli, con un linguaggio divulgativo, illustrano le principali caratteristiche geologiche del Carso, con degli approfondimenti su flora, fauna e storia. Tema conduttore sono le doline, i tipici avvallamenti nel terreno in cui si trovano un clima ed una vegetazione particolari, diverse dal territorio circostante».

Sette depliant

I primi due opuscoli (Introduzione e Carso e carsismo) hanno una funzione introduttiva alla tematica, e possono essere utilizzati anche come supporto didattico per le scuole.
Seguono degli itinerari tra doline dell’area di Trieste e Gorizia, con caratteristiche differenti. Si parte da una visita nell’area di Sgonico e alla dolina “Riselce”, una delle più spettacolari del Carso triestino, probabilmente originata dal crollo di una grotta. Ci si sposta poi nell’Isontino, nella zona di Redipuglia-Doberdò, per vedere le trincee e le doline usate nella Grande Guerra, teatro di sanguinosi combattimenti tra italiani ed austriaci. Si visita quindi la “Grotta del pettirosso”, ad Aurisina, esempio di grotta “a galleria” sul fondo di una dolina. Si conclude il giro a Trebiciano, per osservare un caratteristico bosco di dolina, popolato da asari e carpini bianchi e da un variegato sottobosco. Ogni itinerario è percorribile al massimo in due ore e mezza, per la maggior parte senza difficoltà, da gitanti in normali condizioni fisiche. I sette depliant che compongono la serie sono completi di cartine, varie indicazioni pratiche, più note bibliografiche e cartografiche. Per le escursioni in comitiva è anche possibile richiedere l’accompagnamento delle guide di Curiosi di natura, tramite il sito www.curiosidinatura.it, all’e-mail curiosidinatura@gmail.com o telefonando al 340.5569374.

© 29 Settembre 2013

Galleria fotografica

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"