La Voce di Trieste

Finanziamento del Consiglio Europeo della Ricerca alla Sissa

di

Quasi 1 milione di euro per il progetto di Gianni Dal Maso

968.500,00 euro. Questo è il finanziamento assegnato al matematico della Sissa (www.sissa.it) Gianni Dal Maso dal Consiglio Europeo della Ricerca (http://erc.europa.eu/) (ERC), per studiare ed elaborare nuovi modelli matematici che permettano di prevedere le deformazioni e le tensioni dei materiali, in particolare quando cominciano a svilupparsi delle fratture. Si tratta di un ERC Advanced Grant nell’ambito del programma “Ideas”.

Conoscere a priori dove una frattura può nascere ed espandersi è molto importante per lo sviluppo di applicazioni tecnologiche, ma per elaborare in maniera adeguata la teoria occorre superare alcune difficoltà matematiche per il momento ancora irrisolte. Questo è l’obiettivo del progetto di ricerca coordinato dal matematico della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati. Una teoria matematica affidabile dei processi di frattura è uno strumento molto utile per ottimizzare il comportamento e le proprietà meccaniche dei materiali: si pensi per esempio all’aeronautica o alla costruzione di grandi strutture – navi, ponti, dighe, strutture di contenimento di reattori nucleari – dove la precisione nella progettazione e nella verifica dei componenti sollecitati deve essere massima.

La durata del progetto è di cinque anni e partirà il 1° marzo 2012. «Gran parte del finanziamento – precisa Dal Maso – verrà utilizzato per attirare da tutto il mondo nuovi ricercatori che lavoreranno su questi problemi. Avremo inoltre la possibilità di rafforzare e avviare nuove collaborazioni e ospitare numerosi professori visitatori esperti del settore».

 

© 16 Dicembre 2011

Galleria fotografica

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"