La Voce di Trieste

Patois Brothers al “Lunatico festival”

Sabato 6 luglio, alle ore 21.00, sul palco del Lunatico Festival, saliranno i Patois Brothers, band nata nel 2010 a Venezia, prendendo spunto da artisti come Bob Marley, Johnny Clarke e Black Uhuru. Il loro nome è un omaggio alla lingua giamaicana: così come il patois trae origine da lingue diverse, anche la loro musica si ispira alle diverse sonorità del reggae per creare un sound originale. Dopo la pubblicazione del loro primo singolo Politician, registrato al Shanti Wave Studio di Mira (VE) nel 2014 e disponibile su Soundcloud, la band inizia il suo primo tour che li porterà da subito ad esibirsi su palchi nazionali ed internazionali come Overjam, One Love, Jamrock e molti altri, in più di cento concerti. Terminato il tour estivo, i Patois Brothers si dedicano alla registrazione del loro primo album Mighty Ways’ in uscita a gennaio 2015. Con l’album, la band esprime forti messaggi sia nelle liriche, sia nella musicalità dei brani, esortando ad un positivo cambiamento sociale ed educazionale attraverso la musica. I Patois Brothers sono: Gioele Ballin – voce/chitarra ritmica Geremia Ballin – voce/sassofono Fabio Salaroli – basso Francesco Checchin – batteria Simone Fagotto- tastiere Marco Cavallaccio – chitarra solista

© 4 Luglio 2019

Galleria fotografica

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"