La Voce di Trieste

“Night Garden” al Teatro di Monfalcone

Mercoledì 5 febbraio alle 20.45, al Teatro di Monfalcone, è di scena la grande danza contemporanea. Approda infatti al Comunale, fuori abbonamento, Night Garden, l’ultimo spettacolo dell’innovativa compagnia Evolution Dance Theater, il cui motto è “Creativity in Motion”. Fondata nel 2008 dall’americano Anthony Heinl, che nella sua incredibile carriera ha ballato per coreografi di fama mondiale quali David Parsons e Martha Graham e ha fatto parte dei Momix, la Evolution Dance Theater propone da oltre un decennio spettacoli di grande fascino, in Italia e all’estero (Brasile, Colombia, Israele, Grecia, Hong Kong, Macao). La compagnia deve la sua fama alla creazione di performance innovative che fondono danza, acrobazia ed effetti visivi: un mix di arte e tecnologia che produce esperienze visive uniche e coinvolgenti. Quando gli uomini si abbandonano al riposo serale, il mondo della natura notturna, con le fantastiche creature che lo abitano, prende vita e si mostra nella sua veste più luminosa. Nel buio della scena si materializza un mondo incantato, animato da bizzarre creature luccicanti, e sulle tracce musicali di Massive Attack, Radiohead, Joni Mitchell e Darkside gli otto danzatori danno vita a uno scenario onirico di straordinaria suggestione. Biglietti in vendita presso: Biglietteria del Teatro, Biblioteca Comunale di Monfalcone, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e on line su www.vivaticket.it; la Biglietteria del Teatro accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664).

© 3 Febbraio 2020

Galleria fotografica

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"