La Voce di Trieste

“Falstaff e il suo servo” al Rossetti

Franco Branciaroli da mercoledì 22 gennaio ritorna sul palcoscenico del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia nel ruolo di Falstaff: una nuova importante prova d’attore che affronta dividendo la scena con un altro grande e raffinato maestro della scena italiana, Massimo De Francovich. La regia è di Antonio Calenda, anche coautore del testo assieme a Nicola Fano. Falstaff e il suo servo permetterà – fino a domenica 26 gennaio – di assistere a questo prezioso “duetto”. Al centro di questa creazione drammaturgica, Antonio Calenda ha immaginato due monumentali interpreti. Franco Branciaroli con capacità virtuosistiche e di grande umanità veste i panni di Falstaff. Il raffinato Massimo De Francovich interpreta il suo contraltare, il suo servo, in un modo che la critica ha definito perfetto nel registro «intermedio, comico drammatico, quasi sobrio nella sua luciferina volontà e capacità di dominare lo sventato e avventato padrone». Falstaff e il suo servo va in scena nell’ambito del cartellone di Prosa alla Sala Assicurazioni Generali dal 22 al 26 gennaio. Lo spettacolo inizia alle ore 20.30 tutti i giorni tranne la domenica in cui la replica è pomeridiana, alle ore 16. Giovedì 23 gennaio alle ore 18 al Café Rossetti il porfessor Peter Brown parlerà diFalstaff in un incontro a ingresso libero. La conversazione sarà ripetuta in linguainglese il giorno successivo, sempre alle 18 al Café Rossetti. Si suggerisce di rivolgersi alla Biglietteria del Politeama Rossetti, agli altri consueti punti vendita, o via internet sul sito www.ilrossetti.it. Informazioni anche al numero del Teatro 040.3593511. Fotografia di Tommaso Le Pera.

© 20 Gennaio 2020

Galleria fotografica

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"