La Voce di Trieste

Ulisse secondo Marco Paolini

Nel tempo degli dei. Il calzolaio di Ulisse, il nuovo spettacolo di e con Marco Paolini (coautore Francesco Niccolini per la regia di Gabriele Vacis) riporta l’attore veneto a confrontarsi con la figura mitica che da anni studia e mette in scena. L’epopea di questo eroe viene narrata da Paolini grazie agli interventi (anche musicali) di Saba Anglana, Elisabetta Bosio, Vittorio Cerroni, Lorenzo Monguzzi ed Elia Tapognani che accompagnano lo spettatore nel racconto interpretando i diversi personaggi della storia. Come di consueto, Paolini non si limita a ripercorrere la vita di Ulisse e il suo agognato ritorno a Itaca, ma impreziosisce il tutto con una sua personale rielaborazione degli episodi. Il pubblico, quindi, non assiste alla semplice narrazione degli episodi più importanti della vita di Ulisse, ma può scorgere rimandi all’attualità e alla società che l’attore inserisce nel testo impreziosendolo e rendendolo attuale. Molto interessanti gli inserti musicali ad opera di Lorenzo Monguzzi, già con Marco Paolini in altri spettacoli, e degna di nota la parte di Saba Anglana (ottima cantante e attrice) e del giovane Vittorio Cerroni, sicuro e per nulla intimorito dell’importante ruolo assegnatoli: deciso e poco propenso alle smancerie, Cerroni è colui che spinge Ulisse a rivivere la sua vita e le sue peripezie. Uno spettacolo che il pubblico triestino ha dimostrato di apprezzare molto e a cui ha tributato un lungo applauso finale prima e dopo il bis musicale. Nel tempo degli dei. Il calzolaio di Ulisse è al Rossetti fino al 1° dicembre.

© 28 Novembre 2019

Galleria fotografica

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"