La Voce di Trieste

“Incontro multimediale con Umberto Saba”

Giovedì 19 settembre avrà luogo a Trieste, dalle 18 alle 24, un Incontro multimediale con Umberto Saba, ideato e curato dall’architetto Marianna Accerboni, in occasione del centenario dell’inizio dell’attività libraria di uno dei maggiori poeti italiani del ‘900 (Trieste 1883 – Gorizia, 1957), la cui opera è stata tradotta in più lingue. Un percorso di luce blu, ispirato al colore azzurro dei suoi occhi, sarà il filo conduttore dell’iniziativa, che collegherà le due sedi della manifestazione, il Circolo della Stampa e la Libreria Antiquaria, distanti in linea d’aria meno di cento metri, passando per la scultura eretta al poeta in via Dante, che si trova lungo il percorso e sarà illuminata anch’essa di blu. L’itinerario prenderà il via alle 18 al Circolo (Corso Italia 13), dove avrà luogo la prima tappa dell’evento, una “conferenza in blu”, nel corso della quale Marianna Accerboni – che ha al suo attivo a partire dalla fine degli anni ’90, numerosi eventi multimediali realizzati in Italia e all’estero – intervisterà Mario Cerne, anima della Libreria, al fine di approfondire la figura di Saba e la storia della Libreria stessa nel contesto storico-culturale della Trieste di quegli anni. Sarà una “conferenza in blu”, cioè un appuntamento con il pubblico in una sala illuminata internamente da luci azzurro-blu, che alludono al colore degli occhi di Saba, ma che rappresentano anche il colore simbolo della comunicazione attraverso la creatività e il colore della riflessione. L’effetto luce sarà visibile pure dall’esterno, attraverso le ampie vetrate della sala conferenze del Circolo. Di seguito Accerboni presenterà la riedizione, predisposta per il centenario, del volume “La libreria del poeta Umberto Saba” con la partecipazione degli autori Elena Bizjak Vinci e Stelio Vinci (Hammerle Editori in Trieste). Interverranno il presidente del Circolo Pierluigi Sabatti e il presidente del Rotary Club Trieste Alto Adriatico Giancarlo Cortellino. Alla fine dell’incontro, l’appuntamento proseguirà alla Libreria Saba (via S. Nicolò 30), dove dalle 19.30 alle 24 avrà luogo un evento multimediale di parole, luce e musica: la libreria rimarrà aperta fino a mezzanotte per ospitare le persone interessate a una visita, mentre sulla facciata del palazzo verrà realizzato un gioco di luci in tema, rappresentato da immagini, simboli e parole, che coinvolgerà anche la statua del poeta, collocata a pochi metri di distanza, illuminandola. Contemporaneamente davanti alla Libreria l’attrice Roberta Colacino reciterà, in riferimento alla multiculturalità di Trieste e alla fama internazionale del poeta, dei versi di Saba in più lingue, accompagnata dalla violinista Agnese Accurso, che alternerà il violino all’antica viella. Accurso sottolineerà le liriche con delle improvvisazioni inedite, mentre le rime di Saba saranno visualizzate in più idiomi attraverso la proiezione luminosa in facciata. Nel corso dell’incontro sarà offerto un vin d’honneur dalla Tenuta Baroni del Mestri (Cormons, Gorizia).

© 12 Settembre 2019

Galleria fotografica

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"