La Voce di Trieste

“L’importanza di chiamarsi Ernesto” al Teatro di Monfalcone

La stagione di prosa prosegue, martedì 5 e mercoledì 6 febbraio alle 20.45, con il capolavoro di Oscar Wilde L’importanza di chiamarsi Ernesto, “commedia frivola per gente seria” messa in scena dal prestigioso Teatro dell’Elfo. Dopo Salomé, Il fantasma di Canterville e Atti osceni – I tre processi di Oscar Wilde, l’indagine attorno alla vita e alle opere del grande autore irlandese che Ferdinando Bruni e Francesco Frongia conducono da alcuni anni, li ha portati ad affrontare la sua più famosa commedia, che con caustica e brillante ironia svela la falsa coscienza di una società che mette il denaro e la divisione in classi al centro della propria morale. In scena due dandy dell’aristocrazia inglese dall’identità ambigua, che vivono una vita segreta e si nascondono dietro un immaginario Ernest, ma nessuno dei due è veramente “earnest” (onesto), né “Ernest”. Il celebre espediente linguistico e i tanti equivoci della straordinaria macchina narrativa congegnata da Wilde mettono in luce l’ipocrita cura dell’apparenza e della forma dell’alta società vittoriana. Ne L’Importanza di chiamarsi Ernesto, la vivace e divertente lettura registica mette in scena la società benpensante e opportunista scegliendo la chiave della farsa pop. Wilde, infatti, inventa un linguaggio inedito e pone le basi dell’umorismo queer, quell’umorismo che, attraverso l’epoca d’oro della commedia hollywoodiana e popolari serie televisive, è arrivato fino a noi, senza perdere in freschezza e causticità. Alle 20.00, al Bar del Teatro, nell’ambito di “Dietro le quinte”, avrà luogo una breve presentazione dello spettacolo a cura di Luisa Vermiglio. Biglietti presso: Biglietteria del Teatro, Biblioteca Comunale di Monfalcone, ERT di Udine, prevendite Vivaticket e su www.vivaticket.it; la Biglietteria del Teatro accetta prenotazioni telefoniche (0481 494 664).

Fotografie di Laila Pozzo

© 3 Febbraio 2019

Galleria fotografica

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"