La Voce di Trieste

Laboratorio teatrale con Mohamed Ba al Teatro Miela

Venerdì 1° febbraio, dalle 16.00 alle 19.00, e sabato 2, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00, si terrà al ridottino del teatro Miela un laboratorio teatrale che vuole indagare il mondo del teatro per capire come si fa a trasmettere una visione reale sul palco. Si lavorerà sul rapporto tra la parola ed il corpo, sul racconto corale, sul monologo, sul teatro dell’assurdo, e sulla narrazione. Alla fine della seconda giornata si prevede, una mise en space di ciò si riuscirà ad imbastire nel laboratorio. Si richiede ai partecipanti di portare con se un’ oggetto che porterebbero con se qualora dovessero partire per un viaggio senza la certezza di poter ritornare. Costo del laboratorio è di 80 euro a persona (50 euro per Associazioni convenzionate) e non richiede esperienza teatrale. Il corso prevede un massimo di 15 partecipanti. Per tutte le informazioni e per l’iscrizione chiamare al Teatro Miela 040 365 119 tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00 e sabato dalle 10.00 alle 12.30. Mohamed Ba nasce in Senegal, il piccolo grande paese dell’Africa Occidentale. Vive e lavora in Italia da oramai sedici anni ,protagonista azzime a Alessando Mizzi di Come diventare Africani in una notte, che sarà in scena al teatro Miela il 31 gennaio e l’1 e 2 febbraio alle 20.30. Cerca, attraverso il suo lavoro di formatore, educatore, attore e drammaturgo teatrale, di dare il suo contributo per una rifondazione della nostra “forma mentis”, mettendo l’uomo al centro. 

© 31 Gennaio 2019

Galleria fotografica

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"