La Voce di Trieste

“ShorTS Virtual Reality”, la realtà virtuale a Trieste

Una nuova sezione del "ShorTS International Film Festival"

L’edizione 2018 di ShorTS International Film Festival guarda al futuro: e lo fa introducendo la nuovissima categoria ShorTS Virtual Reality, interamente dedicata ai cortometraggi girati in realtà virtuale. Un’inedita sezione competitiva, che andrà ad affiancare le storiche categorie quali Maremetraggio, SweeTS4Kids e Nuove Impronte, e che vede in gara 26 cortometraggi realizzati con la tecnica della virtual reality in versione monoscopica o stereoscopica. Il corto vincitore si aggiudicherà il premio EstEnergy HERAcomm del valore di 2.000 euro. Le 26 opere in concorso provengono dai 5 continenti, dall’America alla Russia, dall’Australia all’Inghilterra, passando per la Cina fino al Senegal, senza dimenticare produzioni europee dal Belgio, dalla Francia, dall’Olanda, dalla Svezia e dall’Italia. I generi dei cortometraggi in gara spaziano dal documentario alla fantascienza, dalla fiction all’animazione, tutti accomunati dalla tecnica della realtà virtuale, grazie alla quale la tecnologia diventa un nuovo mezzo di espressione artistica, offrendo al pubblico di ShorTS un nuovo modo di vivere l’arte cinematografica. Due le opere italiane selezionate: Chromatica di Flavio Costa, un’esperienza di realtà virtuale che parla di musica, colori e amore, e Dreams of Blue di Valentina Paggiarin, che trascina lo spettatore nelle atmosfere distopiche à la Black Mirror grazie alla potenza immersiva della tecnica vr. In gara anche il commovente Pearl, il primo corto animato in realtà virtuale a essere stato candidato al premio Oscar© nel 2017. Il regista è Patrick Osborne, già vincitore del premio Oscar© nel 2015 grazie al cortometraggio Feast. Dopo la Mostra del Cinema di Venezia, ShorTS è uno dei primi festival al mondo con una sezione interamente dedicata alla realtà virtuale, ultimo traguardo tecnologico in campo cinematografico. Giunto quest’anno alla sua 19° edizione, il Festival organizzato dall’Associazione Maremetraggio si terrà dal 29 giugno al 7 luglio 2018 a Trieste. Grazie all’assistenza tecnica di IKON, un’eccellenza regionale che si occupa di Realtà Virtuale, nella centralissima piazza della Borsa verrà predisposto uno spazio dedicato a tutte le attività e agli appuntamenti collaterali del Festival e, soprattutto, verrà allestita la sala VR per la visione dei cortometraggi in Realtà Virtuale. All’interno della sala verranno predisposte le diverse postazioni dove il pubblico avrà l’occasione di vedere i film in concorso e decretare il miglior cortometraggio. Ciascuna postazione sarà dotata di un visore e di una poltrona girevole che permetterà di visionare i corti e di muoversi a 360° per sperimentare un nuovo modo di fare cinema. Per maggiori informazioni www.maremetraggio.com

© 27 marzo 2018

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Codice QR per cellulari

QR Code - scan to visit our mobile site
Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"