La Voce di Trieste

L’Associazione Sogni Onlus presenta “In cammino”

Appuntamento sabato 17 Marzo alle ore 18:00 presso il Caffè San Marco

In un sogno non c’è solo il desiderio di far accadere qualcosa, c’è speranza ed emozione. C’è una linfa che alimenta germogli di vita. Per questo la nostra associazione si chiama “Sogni” perchè grazie ai sogni speriamo di far germogliare nuova vita. Da anni l’Associazione Sogni Onlus, in collaborazione con diverse e importanti realtà sanitarie e realtà locali, si occupa di realizzare i sogni di bambini affetti da gravi patologie oncologiche per permettere a loro e alle loro famiglie di uscire, anche solo per un giorno, da una quotidianità fatta di ospedali e terapie e per entrare in una dimensione spensierata che gli appartiene di diritto. Perchè quel “Solo Giorno” può essere la linfa per affrontarne altri meno spensierati. Oggi l’associazione, con sede a Giavera del Montello (TV), collabora con la Clinica di Oncoematologia Pediatrica dell’ospedale di Padova, con il Centro Oncologico di Aviano e con altre strutture di cura oncologica in tutta Italia. Grazie alla serietà e a un impegno costante nell’aiutare chi soffre, l’Associazione Sogni gode di una sempre maggiore visibilità. Nel 2010 Antonella Clerici invita Rudi Zanatta, presidente dell’associazione SOGNI Onlus a presentarsi al festival di San Remo, dandogli la possibilità di parlare di “Sogni” davanti a un pubblico enorme. Un’opportunità eccezionale che ha portato più donazioni, consentendo all’associazione di crescere, e portanto più richieste, che ora giungono da tutta l’Italia. L’incontro fra la dott.ssa Valentina Martin e L’associazione Sogni Onlus nasce quasi per caso. Cogliendo la serietà e l’impegno dell’organizzazione SOGNI la Dott.ssa Martin decide di raccogliere in un libro i propri pensieri ed emozioni tradotte in poesie. Nasce così In cammino, opera prodotta a scopo benefico e totalmente autofinanziata. Tutti i proventi del libro saranno devoluti all’Associazione SOGNI Onlus per regalare un “SOGNO” ai bimbi che sono affetti da gravi patologie oncologiche. Accompagnamento alla chitarra di Stefano Bearzi, insegnante (di Scienze Motorie alle medie e anche docente alla Facoltà di Scienze Motorie di Udine) con la passione per la musica. Passione trasmessa dal padre Silvio pianista a 360° e grazie al papà, ben presto innamorato delle sonorità swing, jazz e brasiliane. Il mio progetto più importante è quello dedicato alla MPB (Musica Popular Brasileira) con l’Arara’ Acoustic Trio e con il Bloco da Alegria band con 7 musicisti e 4 coriste. Attualmente è molto attivo il Trio, ma viene proposto anche il quartetto con la cantante brasiliana Cleide Souza.

© 13 marzo 2018

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Codice QR per cellulari

QR Code - scan to visit our mobile site
Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"