La Voce di Trieste

“Romeo y Julieta Tango” al Rossetti

La compagnia Naturalis Labor in scena il 21 aprile

Romeo y Julieta Tango in scena venerdì 21 aprile alle 20.30, per il festival TS Danza 3.0 organizzato dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia declina secondo la passione della danza latina e del ballo contemporaneo la storia degli amanti di Verona. La compagnia Naturalis Labor sceglie infatti di sondare le illimitate possibilità del teatro e dei suoi linguaggi, affrontando la più pura e commovente delle storie d’amore attraverso una koinée davvero inusuale. Ad attraversare il plot shakespeareiano sono infatti le musiche di Astor Piazzolla (e non solo) e – intrecciati ai poderosi slanci della danza contemporanea – i ganchos, le salide, gli ochos e le sacade sinuose ed espressive del tango. Romeo y Julieta Tango fonde seduzione e commozione, grazie alla perizia dell’assieme dei danzatori di Naturalis Labor che, creato nel 1988 con sede a Vicenza, si è distinto negli anni meritando premi ed esibendosi in teatri importanti in Italia e all’estero. A dirigerlo è Luciano Padovani, che si è formato con Carolyn Carlson a Venezia per proseguire a Parigi sotto la guida di diversi maestri. Ha poi danzato al Teatro alla Scala e in altre compagnie fino alla creazione della “sua” compagnia con cui ha intrapreso un affascinante itinerario di ricerca. Romeo y Julieta Tango vanta le coreografie e la regia Luciano Padovani. Ne sono interpreti Marcelo Ballonzo, Tobias Bert, Jessica D’Angelo, Loredana De Brasi, Giannalberto De Filippis, Stefania Greco, Elena Garis, Silvio Grand, Elisa Mucchi, Marco Pericoli, Sara Cavalieri, Walter Venturini Le musiche di tango sono eseguite dal vivo da Tango Spleen Cuarteto: Mariano Speranza, (pianoforte e direzione), Francesco Bruno (bandoneon), Andrea Marras (violino), Daniele Bonacini, (contrabbasso). Ascolteremo musiche di Piazzolla, Speranza, Calo, Mores, Quartango, Rachel’s, Sollima, Purcell, Westhoff. La consulenza musicale è di Carlo Carcano. Firma i costumi Lucia Lapolla, le scene Antonio Panzuto e le luci Carlo Cerri. Per tutte le informazioni su abbonamenti, biglietti e adesioni a TSDanza 3.0, ci si può rivolgere alla Biglietteria del Politeama Rossetti o nei consueti punti vendita dello Stabile regionale, o sul sito del Teatro, www.ilrossetti.it.

© 21 aprile 2017

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Codice QR per cellulari

QR Code - scan to visit our mobile site
Collegati | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"