La Voce di Trieste

Gli orrori, i danni e i pericoli sanitari degli allevamenti industriali di suini

Animali, etica e salute

I problemi etici sul trattamento degli animali non riguardano soltanto la caccia, ma anche e soprattutto l’allevamento, ed in particolare quello industriale che sottopone ogni giorno miliardi di esseri viventi e senzienti ad atrocità mostruose, crea rischi sanitari abnormi e danneggia gravemente l’ambiente, forneno prodotti alimentari scadenti e spesso tossici per consumi di carne eccessivi, gonfiati dal mercato causando vere e proprie epidemie di disfunzioni e malattìe che costituiscono un problema sociosanitario particolarmente grave.

Vi presentiamo qui Pig Business, un video d’inchiesta in inglese diffuso ora da Alpe Adria Green con discascalìe in sloveno, ungherese ed italiano, sugli allevamenti industriali di suini. Che sono animali di forte rendimento alimentare, ma anche di intelligenza straordinaria e vivace, e quindi di massima sofferenza in quelle condizioni di vita e di soppressione torturanti e crudeli. Si veda anche quest’altro video sugli allevamenti e la macellazione in Italia, anche di altre specie animali.

 

Gli aspetti morali, sanitari ed ambientali del problema richiedono attenta riflessione, in sé e per le responsabilità connesse anche ai consumi ed allo stile di vita di ciascuno di noi. Che la coscienza ed rischi suggeriscono di incominciare a pensar di cambiare.

© 15 settembre 2011

Sfoglia online l’edizione cartacea

La locandina

Codice QR per cellulari

QR Code - scan to visit our mobile site
Accedi | Designed by Picchio Productions
Copyright © 2012 La Voce di Trieste. Tutti i diritti riservati
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trieste - n.1232, 18.1.2011
Pubblicato dall'Associazione Culturale ALI "Associazione Libera Informazione" TRIESTE C.F. 90130590327 - P.I. 01198220327
Direttore Responsabile: Paolo G. Parovel
34121 Trieste, Piazza della Borsa 7 c/o Trieste Libera
La riproduzione di ogni articolo è consentita solo riportando la dicitura "Tratto da La Voce di Trieste"